+39 0376 262366

Via Cremona, 29
46100 Mantova, Italia.

triangle
Rassegna stampa

Rassegna stampa

Rassegna stampa di giugno 1998

Giugno 1998

 


Cad Bam


All’inizio di questo 1998, gli oltre 2.200 soci del Circolo Aziendale Dipendenti della Banca Agricola Mantovana hanno provveduto a rinnovare le cariche sociali. Al termine della consultazione elettorale, il nuovo Consiglio Direttivo ha chiamato alla presidenza il consigliere Gianni Pirondini.
Da sempre nel tessuto connettivo del Circolo, Pirondini approda fin dal 1977 al Cad in qualità di ottimo disegnatore caricaturista, infatti suoi sono i disegni sui primi cinque storici “numeri unici". Sindaco per diversi anni, viene eletto presidente per la prima volta nel 1992 e porta a compimento il suo triennio di mandato sino al 1994. È il decimo presidente del Circolo e succede a lotti e Boccanera che, in diverso periodo, avevano presieduto il Cad dal 1995 al 1997.
Proprio a Pirondini toccherà il compito più arduo: dovrà traghettare al 2000 l’associazione volontaristica dell’Istituto di Credito. Lo affiancherà nel suo difficile cammino, il vice-presidente Luca Carreri che pure il responsabile delle attività del basket e delle feste (da quella Sociale a quella degli Auguri, dal Party del Pensionato a Carnevalandia). Da sottolineare pure l’importante presenza femminile di Chiara Steccanella, responsabile del settore Turismo e Cultura assieme a Vanni Rossi, e di Regina Marisa Modè, addetta all’organizzazione della Festa di S. Lucia e della gita per la raccolta delle castagne. Gli altri consiglieri sono: Marzio Storti per calcio e tennis; Moreno Palvarini per podismo, ciclismo, mototurismo, pallavolo, tiro al piattello; Davide Paganotti per montagna e sci; Renzo Pancera per attività di sede e pesca. Il Collegio Sindacale è composto dal presidente Lino Caramaschi e dai soci Enrico Pradella e Giampiero Gaioni (designato dalla Banca). Segretaria Maria Cristina Bompan; vice segretaria Regina Marisa Modè.
Il neo-presidente Pirondini ha rimarcato la volontà di farsi carico di tutte le nuove idee che i soci vorranno esporre al Direttivo, per trasformarle in pratica, immettendole nel progetto globale per un rinnovamento costante delle attività. Non verranno tralasciate manifestazioni benefiche affinché sia sempre data una mano agli “ultimi".
In questi primi mesi del 1998, si assiste a un moltiplicarsi di iniziative, sia ordinarie che straordinarie, che confermano la solidità, la vitalità e la spinta propulsiva dell’intera base associativa del Cad Bam. I consiglieri lavorano, nel loro tempo libero, per arrivare a un aumento delle iniziative sia locali che zonali, segno di una maggiore attenzione alle finalità generali associative e di una raggiunta consapevolezza delle potenzialità espresse dagli organizzatori.
Le manifestazioni hanno visto superati, il 14 febbraio, nel rinnovato “Jackie 0’ Palace” di Marmirolo, tutti i record di Carnevalandia. Infatti settecento mascherine hanno presenziato in un clima di sano divertimento. Non sono mancati gli scherzi, la musica, i coriandoli, le stelle filanti e un principesco rinfresco che stato offerto a tutti gli intervenuti (bambini e genitori).
Tutto esaurito per il weekend a Vienna svoltosi dal 20 al 22 febbraio: una “tre giorni” nella capitale asburgica con un tempo stupendo.
Dal 22 febbraio all’8 marzo diversi soci pensionati hanno soggiornato sulla riviera ligure, a Varazze, per la nuova iniziativa “mare d’inverno".
Pienone per la “due giorni” del 21-22 marzo a Lucca e Lucchesia con lo studioso Riccardo Braglia nella duplice veste di guida e accompagnatore. I gitanti targati Cad Bam hanno visitato la città, poi Villa Torrigiani, Villa Mansi e Villa Bernardini, dove hanno effettuato anche un pranzo da favola.
Dal 15 al 22 marzo la settimana bianca di S. Caterina Valfurva ha visto la presenza di diversi soci.
Dal 27 al 29 marzo buona la partecipazione al weekend a Stoccolma, nordica capitale acquatica fra le più belle del mondo.
Dal 13 al 20 aprile pullman strapieno per il tour dei Castelli della Loira.
Il 26 aprile, immersi nell’antica atmosfera medievale di Castellaro Lagusello, i pensionati della Banca Agricola Mantovana si sono ritrovati per l’annuale edizione del party.
Domenica 3 maggio notevole l’affluenza dei pesca-sportivi per la giornata di pesca svoltasi presso il laghetto sportivo “Dei Pioppi” in località Nogarole Rocca.
Dal 5 al 28 maggio presso la sede del Cad Bam ha avuto luogo un importante ciclo di lezioni di “Primo soccorso” in collaborazione con Porto Emergenza. I medici del 118 hanno illustrato ai partecipanti alcune regole fondamentali per permettere di salvare l’infortunato o comunque per alleviare il dolore al ferito.
Venerdì 8 maggio, l’Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani ha proposto la visita guidata alla mostra “Sulle orme del Preziosissimo Sangue di Cristo” realizzata in occasione del 950 anniversario del secondo rinvenimento della presunta reliquia del sangue sgorgato dal costato di Cristo.
Domenica 17 e 24 maggio doppio turno per le due giornate rilassanti trascorse dai soci nel cuore dell’altopiano del Renon. I gitanti hanno preso posto sulla attempata elettromotrice a carrelli in stile “Belle Epoque” e sulla carrozza E.N.D. del 1958 che li ha portati al capolinea di Collalbo.
Dal 22 al 26 maggio esauritissima la gita alla grandiosa e sontuosa San Pietroburgo, sempre con la guida di Braglia.
Il 31 maggio riuscita ancora una volta la Festa dello Sportivo con biciclettata al Centro Arca Feste.
Il 7 giugno un folto gruppo del Cad Bam ha visitato, a Palazzo Te, a Mantova, la mostra “L’Uomo d’oro. La cultura delle steppe del Kazakhstan dall’età del bronzo alle grandi migrazioni".
Sempre il 7 giugno, immancabile la gita a Venezia in occasione della mostra su Picasso a Palazzo Grassi.
Per lo sport, ottimo il comportamento della squadra di tiro a volo capitanata da Bolognesi e composta da Spiller, Malagoli, Zanetti, che a Lonato (Bs) ha conquistato il 19 trofeo “Citt dei Mille” posizionandosi prima nella classifica a squadre al termine di un appassionante barrage, dove Malagoli ha fatto il pieno con 25 bersagli su 25 e Spiller lo ha quasi imitato con 24 su 25. Oltre ad aver centrato l’obiettivo a squadre, i tiratori “biancorossi” si sono ancora una volta contraddistinti nelle gare individuali. Gabriele Malagoli ha vinto fra i tiratori di 1ª e 2ª categoria e ha ottenuto il titolo di miglior tiratore assoluto col massimo punteggio. Bene anche Giampietro Spiller, 10 classificato fra i tiratori di 3ª categoria e 2 tiratore assoluto. Buoni infine i piazzamenti di Bolognesi e Zanetti.
La compagine di pallavolo del Cad Bam volata in serie “D". Dopo il successo nel Dilettanti Csi dello scorso anno, i vollisti biancorossi sono risultati vincitori del campionato di 1ª divisione con 36 punti (18 vittorie e 2 sconfitte). Un cammino entusiasmante frutto del serio lavoro svolto dal giocatore/allenatore Matteo Zanotti e dal gruppo di “veri amici” composto da Simone Bellati, Paolo Mazzieri, Marco Ferretti, Paolo Preus, Werther Tininini, Lorenzo Campagnari, Riccardo Sacco, Marco Caramaschi, Fabio Golfr, Alberto Boni, Daniele Majoni, Stefano Ganarin.
Nel basket gli atleti di mister Glauco Nicolini, del dt Luca Carreri e del dirigente Roberto Bassi hanno confermato gli ottimi risultati dello scorso anno cogliendo un 3 posto finale veramente lusinghiero nel campionato dilettanti Csi. Questi i magnifici 15 del basket targato Cad Bam: Silvio Bettinelli, Luca Carreri, Glauco Nicolini, Giampiero Tarzia, Luca Zanoni, Claudio Morganti, Andrea Buso, Stefano Lorusso, Sergio Battistelli, Marco Carreri, Alberto Gabrieli, Alfredo Gatto, Curzio Favalli, Luca Campanini e Francesco Battistini.
Per lo sci, da sottolineare le maiuscole prove di Stefano Zanga, 1 classificato al regionale bancario di Colere (Bg) e 1 agli Europei Interbancari di Crans Montana (Ch) dopo aver dominato anche il trofeo Cariplo di Bormio e l’incontro interbancario Orobico svoltosi a Pontedilegno.
Nella corsa campestre, ancora una volta, il mitico Giovanni Pizza si laureato campione italiano “Master 60” nella gara svoltasi il 22 marzo nel Parco della Pellerina a Torino correndo i 7.600 metri della prova in 31’ e 41".
Infine la squadra di tennis, capitanata da Maurizio Storti, si classificata seconda al Campionato Regionale Bancari, dopo la Banca Popolare di Bergamo.
Finalmente il sito internet del Cad Bam in linea nel World Wide Web dove i navigatori possono trovare notizie aggiornate sulle attività in programmazione, sul calendario degli appuntamenti annuali e sulle numerose convenzioni stipulate con esercizi commerciali ed aziende fornitrici di servizi. Non manca la storia del Cad Bam dalla sua fondazione sino ai giorni nostri. Per avere maggiori informazioni e dettagli sulle varie attività o per qualsiasi altra comunicazione i soci possono inviare un messaggio di posta elettronica (E-mail) all’indirizzo cadbam@mail.omeganet.it.
Il Consiglio Direttivo del Cad Bam, da queste righe, ricorda che la segreteria sempre aperta dal lunedì al venerdì, dalle ore 15 alle ore 18 (tel. 0376/368843).

Il nuovo Consiglio Direttivo del Cad Bam che resterà in carica fino al 2000 con la guida di Gianni Pirondini La gita a Lucca ed in Lucchesia alla scoperta della nobile villa Torrigiani Interno di una tipica casa rurale nordica a Skansen (Stoccolma) I vollisti biancorossi vincitori del campionato di prima divisione Stefano Zanga, primo classificato agli Europei interbancari di sci Il campione italiano “Master 60