+39 0376 262366

Via Cremona, 29
46100 Mantova, Italia.

triangle
Rassegna stampa

Rassegna stampa

Rassegna stampa del 12 febbraio 2004

Giovedì 12 febbraio 2004

 

 

DAL 24 APRILE AL 1º MAGGIO NELLA CITTÀ CHE OGGI, DOPO 300 ANNI,
RIMANE IL PIÙ GRANDE TEATRO URBANO DEL MONDO


Una settimana a San Pietroburgo e Novgorod

 


Il 23 maggio 1703 Pietro il Grande arrivò coi suoi cavalli sulla foce della Neva, poco più di una palude di intricati canali, affacciata sul mar Baltico. Costruì una dacia con poderosi tronchi di pino e ci abità spartanamente per sei anni. Ma già nel 1713, Pietro il Grande entrava nella sua città nuova di zecca che portava il suo nome, nel Palazzo d’Inverno, e presto intorno alla residenza come funghi spuntarono decine e decine di palazzi nobiliari dalle facciate colorate a tonalità pastello, azzurre, verdine, rosa e gialle. E poi teatri, musei, chiese, mentre i canali vennero regolati alla maniera delle città olandesi e della amata Venezia. Era nata la nuova capitale del regno degli zar e delle zarine, frutto di un disegno grandioso che fu un faro per generazioni di architetti in maggioranza italiani, la nuova città ideale, un modello urbanistico senza precedenti. Una città che oggi, dopo 300 anni, rimane il più grande teatro urbano del mondo, una scena vasta e imponente praticamente intatta stracolma di tesori unici al mondo. Uno di questi, il fantastico “museo dei musei”, l’Heremitage, che vanta la maggior raccolta d’arte del mondo. La particolare attrattiva di questo luogo sta nella sua duplice natura di magnifico palazzo di corte e di grandioso museo. Nel visitarlo si sfogliano le pagine più importanti dell’arte mondiale, dall’antichità remota fino ai capolavori degli Impressionisti e di Picasso, passando per Raffaello, Leonardo da Vinci, Rembrandt e Canova; in sale neopompeiane e neorinascimentali, barocche e neoclassiche, fra affreschi, stucchi e marmi sfilano ori e cammei, porcellane e argenti, smalti e monete, vasi ed arazzi preziosi. San Pietroburgo è una città veramente unica che merita di essere vista almeno una volta nella vita: non perdete questa occasione!

IL PROGRAMMA

Sabato 24 aprile: ritrovo dei a Mantova - Via Luzio (Auditorium Bam) in orario che verrà comunicato in seguito; sistemazione sul pullman riservato e partenza per l’aeroporto di Villafranca. Imbarco con volo di linea Lufthansa per Francoforte e quindi per San Pietroburgo. All’arrivo, incontro con la guida e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena a buffet e pernottamento.
Domenica 25 aprile: dopo la prima colazione incontro con la guida e partenza col pullman per il tour panoramico della città con visita alla Fortezza di San Pietro e Paolo e Smol’nyj. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio, prima visita guidata dell’Heremitage. Al termine delle visite, rientro in hotel, cena e pernottamento.
Lunedì 26 aprile: prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della Cattedrale di Sant’Isacco. In seguito, visita del Palazzo Jusupov. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, partenza in pullman riservato per Novgorod. All’arrivo, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
Martedì 27 aprile: prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del Cremlino. All’interno delle mura, visiteremo anche la Cattedrale di Santa Sofia. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita del Monastero di San Giorgio. Al termine, sistemazione sul pullman riservato e partenza per San Pietroburgo. Cena e pernottamento in hotel.
Mercoledì 28 aprile: prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione dei partecipanti per shopping o visite individuali. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, escursione al Palazzo Elagin. Al termine, rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
Giovedì 29 aprile: dopo la prima colazione intera giornata dedicata all’escursione a Puskin e Pavlovsk. Pranzo al ristorante “Tsarskoselsky Pavillion”. Quindi proseguimento delle visite a Pavlovsk. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Venerdì 30 aprile: prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Petrodvorec. Al termine, rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
Sabato 1 maggio: prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla seconda visita guidata visita dell’Heremitage. Quindi trasferimento all’aeroporto, disbrigo delle formalità doganali ed imbarco sul volo di linea Lufthansa per Bologna, via Francoforte. All’arrivo, sistemazione sul pullman riservato e partenza per Mantova.

Termine iscrizioni: 5 marzo.
Responsabile: Chiara Steccanella.
Per maggiori informazioni: Segreteria Cad Bam (lun.-ven. dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 18, tel. 0376/368843 o info@cadbam.it

 

 
 


A Pasqua una crociera sul Nilo


Dal 12 al 19 aprile, 3 giorni al Cairo, 1 notte ad Abu Simbel e 3 notti a bordo della motonave

A Pasqua il Cad Bam propone un itinerario “classico” in Egitto che permette di avere una panoramica completa di questo meraviglioso paese con i suoi più importanti siti archeologici. L’itinerario abbina ad un soggiorno al Cairo, alcuni giorni di navigazione a bordo di una splendida motonave concepita per la clientela italiana. Inoltre, nel programma, è stata inserito un pernottamento in un grazioso hotel 4 stelle affacciato direttamente sul Lago Nasser, nel piccolo villaggio di Abu Simbel. Sarà possibile assistere al suggestivo ed indimenticabile spettacolo “luci e suoni’ davanti ai grandiosi templi fatti costruire dal Faraone Ramsete IIº: ambientato in questo contesto davvero straordinario, lo spettacolo è particolarmente ricco di fascino. Descrizione della motonave Miss Esadora: è un grande battello concepito per garantire il massimo comfort ai propri ospiti in ambienti eleganti e modernamente arredati. Ampie e luminose le cabine, dai caldi colori pastello, con ampie finestre apribili, dotate di minibar, televisione a colori con ricezione satellitare, telefono, aria condizionata a controllo individuale, bagno con doccia e asciugacapelli. Numero massimo di passeggere: 142. Servizi: ristorante a turno unico con servizio a buffet e al tavolo, 3 bar, di cui uno panoramico ed uno sul ponte sole, salone con discoteca, piscina con idromassaggio, boutique, servizio in cabina 24 ore, linea telefonica nazionale e internazionale e servizio fax, carte di credito Visa e Mastercard.

Termine iscrizioni: 27 febbraio.
Responsabile: Chiara Steccanella.
Per maggiori informazioni: contattare la Segreteria del Cad Bam dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle ore 15.00 alle 18.00, tel. 0376/368843, fax 0376/356743; o inviare un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo: info@cadbam.it

 
 


Il 20 marzo col Dr. Braglia


Una visita guidata ad Aquileia e Grado


Il Cad Bam organizza insieme al Dr. Braglia una visita guidata alle cittadine di Aquileia e Grado, sabatp 20 marzo. Aquileia, cittadina del Friuli-Venezia Giulia in provincia di Udine, è stata fondata dai Romani nel 181 a.C. ed a partire da Augusto fu un importante centro commerciale tra l’area danubiana e il Mediterraneo. Svolse anche un rilevante ruolo religioso e di evangelizzazione, divenendo infine sede dell’omonimo Patriarcato dall’alto Medioevo al 1751. L’affascinante storia di Aquileia oggi si può ripercorrere e rivivere visitando gli scavi archeologici, che hanno riportato alla luce il porto fluviale e i mercati; poi le case patrizie, il foro, le mura e i reperti del Museo Archeologico Nazionale. Dall’età romana alla cristianità con importanti vestigia anche medievali, il viaggio nel passato continua nella Basilica patriarcale, rinomata per il suo bellissimo pavimento a mosaico, e nel Museo Paleocristiano. A qualche Km da Aquileia e sul mare si trova Grado che in periodo romano ne era lo scalo navale. Isolato alla terraferma, il piccolo centro in età medievale divenne per la popolazione dell’entroterra, il rifugio ideale contro le ripetute invasioni barbariche. In questa occasione si sviluppò il complesso fortificato chiamato “Castrum”, oggi centro storico della città ove si trova la Basilica di Sant’Eufemia famosa per i mosaici e un ricco tesoro che comprende pregevoli esempi di oreficeria bizantina.

Iscrizioni: entro il 9 marzo.
Responsabile: Enrico Pradella.
Per informazioni: Segreteria Cad Bam tel. 0376/368843, fax 0376/356743.