+39 0376 262366

Via Cremona, 29
46100 Mantova, Italia.

triangle
Rassegna stampa

Rassegna stampa

Rassegna stampa di dicembre 1993

Dicembre 1993

 

UN ANNO CON IL CAD-BAM


Tante iniziative hanno caratterizzato il programma del CAD-BAM per l’anno 1993.
Il presidente e Gianni Pirondini l’intero consiglio direttivo si sono adoperati per proporre varie manifestazioni in modo da coinvolgere sempre più soci di tutte le fasce di età. Molteplici anche le attività delle “zone” di Brescia, Verona, Bologna, Reggio Emilia e Modena. Il settore sportivo ha visto al via dei vari campionati le squadre di calcio, pallacanestro, pallavolo e tennis. Molto successo ha riscosso il corso di minibasket.
Ottimamente riuscite le “feste” (S. Lucia, Carneval Baby, Galà di Fine Estate e Festa del Pensionato).
Per quanto riguarda la cultura il Cad-Bam ha promosso corsi di inglese e tedesco, una serata di diapositive, una commedia della compagnia teatrale “Campogalliani", una serata sul tema “La Basilica di S. Andrea” ed un soggiorno a Londra.
Da segnalare che il turismo, con le gite sul Lago Maggiore, a Venezia, la castagnata a Berceto ed il soggiorno all’isola d’Elba ha registrato numerosi consensi da parte dei soci.
Vanno pure sottolineate le numerose attività di sede con diverse gare di società, il torneo interno di ping-pong e le giornate di pesca per adulti e bambini.
Non vanno dimenticate le escursioni del gruppo mototurismo in Corsica, in Carnia, a Bardi (PR) e a Bergamo.
Intenso il programma invernale con settimane bianche, week-end sulla neve, scuola di sci ed un soggiorno a Selva di Val Gardena.Infine un doveroso ringraziamento va da parte del Cad-Bam al Consiglio di Amministrazione ed alla direzione della B.A.M. che, con il suo contributo, ha permesso al Circolo di organizzare il campionato nazionale bancari di ciclismo su strada e di sostituire il biliardo nella sede sociale.
Il fiore all’occhiello dell’attività del Cad-Bam targata 1993 è stato proprio il 21º Campionato Italiano Bancari di Ciclismo su strada.
Organizzato in modo encomiabile dal settore ciclismo, presieduto da Palvarini e Lanfredi, ha visto al via ben 300 bancari provenienti da 93 aziende di credito di tutta Italia.
I partecipanti, suddivisi in sette categorie (Cadetti, Junior, Super Gentlemen, Donne, Senior, Veterani, Gentlemen), hanno effettuato la gara su di un percorso di Km. 56, ricavato nello splendido scenario delle colline dell’Alto Mantovano e disegnato per l’occasione dal presidente dell’Udace Virgiliana, sig. Giannino Gattazzo.I bancari su due ruote hanno avuto parole d’elogio per la Banca Agricola Mantovana ed il Circolo Aziendale che veramente non ha lasciato nulla al caso ed ha ricordato con questa manifestazione il 30º anniversario della scomparsa del grande Learco Guerra, indimenticabile “locomotiva umana” che tanti allori ha conquistato nella propria carriera e che tanto in alto ha portato il nome di Mantova sportiva.
Al termine delle gare (per i colori biancorossi occorre sottolineare la conquista dell’ottavo posto finale da parte di Moreno Palvarini) si sono tenute le premiazioni effettuate dal rappresentante della Bam sig. Gianfranco Lodi, alla presenza di Learco Guerra jr.
Un plauso particolare per l’ottima riuscita della competizione va ai numerosi soci ed amici del circolo che si sono adoperati nei modi più disparati e tra questi vogliamo ricordare il presidente del Cad-Bam, sig. Gianni Pirondini, e poi Mazzola, Mingori, Pezzoli, Giacomelli, Gobbi Frattini, Sangermano, Bassi, Fiorini, Gariselli, Borghi, Gibertoni, Ferrari, Pradella, Nigrelli e Dalle Donne.Alla costituzione del monte premi hanno partecipato: Bam, Magazzini Generali Fiduciari, Cantina Sociale di Quistello, Marcegaglia, S.i.s., Unitour, Sterilgarda, Messaggerie del Garda, Green Plast, Bici Learco Guerra, Calzificio Bombana, Pro Loco di Solferino, Peltro 2000 di Guidizzolo e U.d.a.c.e.

Un momento del Galà di Fine Estate a Villa Cavriani.
La premiazione al torneo interno di calcio.
Numerosissimi i partecipanti al 21º Campionato Italiano Bancari di Ciclismo su strada.
Una fase della premiazione.
Anche i rifornimenti sono importanti.
La Banca Agricola Mantovana ha fornito continua assistenza lungo il percorso.
Solidarietà femminile.