+39 0376 262366

Via Cremona, 29
46100 Mantova, Italia.

triangle
Rassegna stampa

Rassegna stampa

Rassegna stampa di dicembre 1999

Dicembre 1999

 


Cad BAM


Il Consiglio Direttivo del Cad Bam nel magico 1999 ha tagliato il traguardo delle oltre 60 manifestazioni indette, molte delle quali hanno visto il tutto esaurito. Questo fa piacere ai consiglieri del Circolo Aziendale della Bam che portano avanti il motto “l’uomo al centro del programma” affinché il tempo libero dei propri associati sia vissuto in allegria e amicizia con uno sguardo verso gli ultimi.
Questo l’organigramma del Cad Bam: Gianni Pirondini (presidente); Luca Carreri (vice presidente); Chiara Steccanella, Renzo Pancera, Davide Paganotti, Vanni Rossi, Regina Modè, Moreno Palvarini e Marzio Storti (consiglieri). Il collegio sindacale è composto da Lino Caramaschi (presidente), Giaripiero Gaioni e Enrico Pradella. La segretaria è Cristina Bompan.
Dopo l’apertura della nuova sede, la Villa Ruffini sita in Viale Repubblica 1/b, il Cad Bam ha messo in cantiere numerose iniziative. Vediamole.
Riuscitissima la gita "Dal Gargano a Pietrelcina" ... sulle orme di Padre Pio, svoltasi dal 17 al 20 giugno; bene anche i soggiorni estivi soprattutto quelli ad Ibiza, a Sharm el Sheikh ed in Sardegna.
Il 21 giugno, notevole la partecipazione dei soci alla “giornata delle stelle" che ha visto in campo allo Stadio Martelli di Mantova la nazionale Piloti (con Michael Schumacher, Eddie Irvine, Giancarlo Fisichella, ecc.) e quella dei ristoratori, rafforzata per l’occasione da Bobo Boninsegna e da mister Dino Zoff.
Domenica 3 ottobre, tra i monti della Val Camonica e le terre di Franciacorta, e più precisamente ad Esine, ha avuto luogo la consueta "raccolta delle castagne" arricchita quest’anno dalla visita guidata al “Museo del Vino" dell’Azienda agricola Ricci Curbastro di Capriolo.
Pienone per un ricco ed insolito itinerario “autunnale” proposto dal Cad Bam nei giorni 8, 9, 10 ottobre in cui gli amici del sodalizio virgiliano si sono portati in Piemonte per visitare il Museo Egizio di Torino, le Abbazie romaniche dell’astigiano tra cui la “Sacra di San Michele” Sabato 30 ottobre i gitanti targati Cad Bam hanno partecipato al 22º ottobre gastronomico di Fiè allo Sciliar con visita al fiabesco Castello di Presule e a quello scrigno d’arte tirolese barocca che è l’Abbazia di Novacella di Bressanone.
Ottima anche l’iniziativa "DopolaScuola" un servizio pomeridiano di sostegno al difficile compito educativo delle famiglie.
Per lo sport gli impiegati si sono trasformati in tennisti con il torneo aziendale ed un corso per adulti.
Interessante, piacevole e frizzante la serata doc organizzata dal Cad Bam venerdì 5 novembre, alle ore 20,30 presso l’Auditorium della Bam. La tavola rotonda su uno sport antico come lo sci di fondo e su quello in costante ascesa della mountain bike ha avuto come ospiti d’onore Franco Nones, campione olimpico di sci di fondo nella 30 km di Grenoble nel 1968, e l’affascinante Paola Pezzo, campionessa olimpica nel 1996 ad Atlanta e mondiale di mountain bike nel 1993 a Metabief. Oltre 150 veri appassionati hanno applaudito i due campioni e i relatori che rispondevano ai nomi di Tito Righi “mago" dell’atletica mantovana, Maurilio Cavalieri ski man e istruttore di sci, Carlo Brena giornalista della rivista “Sci fondo".
Willy Dessy, presidente dello Sci Club MN fungeva da moderatore. Tra il pubblico era presente anche Paolo Rosola che in 13 anni di professionista “a due ruote” ha vinto 14 tappe del Giro d’Italia.
Il 6 novembre, la Sala Norlenghi dalle ore 15,30 alle ore 18,30, gremita in ogni ordine di posti, ha ospitato la favolosa "Festa di S. Martino" con la partecipazione di Ciarina, poeta e cantante dialettale.
Sempre in novembre, la sede del Cad Bam, ha aperto le proprie porte all’esterno. Infatti in Villa Ruffini si sono svolti gli ottavi di finale del 60’ campionato italiano di scacchi.
I soci hanno poi potuto visitare la mostra "Il Rinascimento a Venezia e la pittura del nord" ai tempi di Bellini, Durer, Tiziano. Dato il notevole afflusso di iscrizioni, il Circolo ha dovuto raddoppiare le date.
Non va dimenticato, dal 3 al 7 dicembre, il successo registrato per lo shopping prenatalizio a Londra. Perchè la scelta dell’Inghilterra? Perchè il Natale inglese è probabilmente il più ricco di autentica atmosfera di tutta Europa.
Non solo turismo ma anche spettacolo: domenica 5 dicembre al Palavobis di Milano tutti a vedere “Hello Dolly" con la Goggi. Domenica 27 febbraio del 2000 sarà la volta di “A Qualcuno piace caldo" con Gassman e Tognazzi.
L’8 dicembre il Cad Bam ha colto l’occasione della festività per “scambiarsi gli auguri" in un antico ristorante nel centro storico della città dei Gonzaga.
Il 10 dicembre non poteva mancare la serata teatrale presentata dall’Accademia Campogalliani per i soci del Circolo che hanno risposto ripetutamente con lunghi applausi alle performance degli attori che si sono esibiti nella commedia in tre atti “La notte dell’iguana" di Williams Tennessee.
Il 12 dicembre presso l’Auditorium della Bam, con inizio alle ore 15,30 è stata la volta della mitica "Festa di S. Lucia" che ha visto la presenza di 400 bambini che assieme a genitori e nonni ha portato il totale delle presenze a quasi 900. E’ intervenuto, come ospite d’eccezione, il bravissimo Claudio Madia. Come ogni anno, il Cad Bam ha devoluto molti giochi in beneficenza per regalare almeno un sorriso a chi ne ha veramente bisogno.
Eccezionale pure il week-end a Innsbruck nella magica atmosfera natalizia della “Perla del Tirolo" che, il 18 e 19 dicembre ha visto la partecipazione di oltre 100 soci tra cui molti bambini. I turisti hanno avuto la possibilità di visitare il tradizionale mercatino di Natale, di ammirare il grande albero illuminato e il presepe di dimensioni reali.
L’Ente del Turismo di Innsbruck ha accolto gli amici del Circolo con un cocktail di benvenuto, poi una guida locale ha accompagnato i turisti per una visita al centro storico con le mostre dei presepi antichi e il singolare angolo natalizio con l’ufficio postale di Gesù Bambino nella Landhauplatz dedicato esclusivamente ai piccoli. In serata il gruppo del Cad Bam ha partecipato, presso la Cappella del Palazzo Reale, ad un concerto con coro di voci bianche.
E, non sono mancati gli ormai tradizionali auguri in montagna. Dal 17 al 19 dicembre il vice presidente ha portato oltre 100 persone a San Candido in Val Pusteria.
Per il futuro va segnalata la favolosa settimana bianca nel Tirolo, che si svolgerà dal 26 febbraio al 4 marzo 2000 a Igls un paese montano a soli cinque chilometri da Innsbruck su un altopiano soleggiato a 900 metri sul livello del mare. Igls ha ospitato per due volte i giochi olimpici invernali e dispone di una nuova “Arena di equitazione". Inoltre è possibile provare il brivido dell’alta velocità sperimentando un giro a bordo di un bob guidato da un esperto pilota oppure scendere con lo slittino sulla lunghissima pista creata appositamente e che passa attraverso boschi di abeti innevati, pattinare sul ghiaccio e farsi un romantico e distensivo giro su una slitta trainata da cavalli.

In gita dal Gargano a Pietrelcina La raccolta delle castagne in Val Camonica Paola Pezzo e Franco Nones a Villa Ruffini