+39 0376 262366

Via Cremona, 29
46100 Mantova, Italia.

triangle
Rassegna stampa

Rassegna stampa

Rassegna stampa di agosto 1991

Agosto 1991

 

L’ANGOLO DEL CAD-BAM

NOTIZIE DEL CIRCOLO AZIENDALE


L’ASSEMBLEA ANNUALE

Si è svolta presso la sala “G. Norlenghi” la quattordicesima assemblea del Circolo Aziendale Dipendenti della Banca Agricola Mantovana. Per il consiglio direttivo ha tenuto la relazione il presidente Giuseppe Sabbadini, che ha fatto il punto della situazione, sottolineando i numerosi e molteplici successi avuti nel 1990, compreso l’incremento dei soci da 1601 a 1721.Nella disamina dettagliata di tutte le attività culturali, ricreative, turistiche, sportive, il presidente ha segnalato l’abbandono di vecchie iniziative e la promozione di nuove quali il Carneval Baby, la Bicicletta, il Meeting Musicale, la Mini-Crociera, il Vivamusica, le diverse gite acculturanti, i soggiorni con la natura “Experiency Club", la finale del triennio, il 1º Party del Veterano, i vari Galà Sociali ed il 1º torneo Arca Nordest di calcio e tennis denominato “Mantova ’91". Sabbadini ha poi sottolineato l’ampliamento del raggio territoriale d’azione con le aperture delle zone di Brescia, Bologna, Modena e Reggio Emilia ed i numerosi successi sportivi nelle dodici discipline praticate dagli atleti targati CAD-BAM (non solo calcio, ma anche tennis, ciclismo, atletica leggera, biliardo, biliardino e corsa campestre). Nel 1991 queste attività sono salite a quindici con bocce, mountain bike e scacchi.
Il “Progetto Pentagono” illustrato, solamente 28 mesi or sono, dal Consiglio Direttivo del CAD-BAM è quindi stato realizzato per quattro quinti!
Manca solo il tassello del Centro Sportivo che, dopo l’abbandono del programma “Ostie", è richiesto insistentemente dai soci. È per questa motivazione che il CAD-BAM ha avuto mandato dall’assemblea, all’unanimit?, di presentare, all’Amministrazione della Banca Agricola Mantovana, il “nuovo progetto del Centro Sportivo".Sabbadini ha detto: “Non un Centro Sportivo faraonico, ma sufficiente a consentire lo svolgimento delle attività sportive e ricreative del Circolo e che abbia ugualmente la possibilità di soddisfare i soci". “Per le spese di gestione ci penserebbe il CAD".

 

DIARIO DEGLI INCONTRI CULTURALI

La sala Norlenghi gremita e Giancarlo Malacarne, relatore d’eccezione del “viaggio” nella storia attraverso i simboli della grande famiglia dei Gonzaga hanno fatto segnare un ulteriore successo alla responsabile cultura del CAD-BAM, sig.ra Chiara Steccanella.Attraverso la proiezione di un’ottantina di diapositive, Malacarne ha fatto rivivere la magia, l’esoterismo, le origini ed il significato dei simboli che accompagnarono le mutazioni degli stemmi araldici innalzati dai Gonzaga.

Teatrino d’Arco esaurito per il solito appuntamento annuale con l’Accademia Campogalliani. La commedia “La finta ammalata” di Carlo Goldoni ha avuto applausi a non finire da parte dei soci del CAD-BAM, rivolti soprattutto alla caricatura del farmacista sordo. La messa in scena dell’Accademia Campogalliani si è basata su due punti essenziali: la stretta connessione con la commedia dell’arte e la ripresa del soggetto e trasformazione in libretto per il teatro in musica. In alcuni punti, quindi, la commedia in prosa si trasforma in operetta con le musiche di Haydn.

Successo anche della serata-incontro con “l’avventura". Guido Furghieri ha presentato, nella sede del Circolo Aziendale, una serie di diapositive sonorizzate a dissolvenza incrociata sul suo recente viaggio in Australia. Le immagini sono state proposte divise in due parti: la prima riguardante le metropoli (Sydney, Melbourne e Perth) e l’altra gli immensi spazi sabbiosi del meraviglioso “Red Desert".

Ottimamente riuscita la serata culturale dedicata interamente alla scoperta delle monete e dei francobolli di ogni corso ed epoca. L’importante manifestazione si è svolta in collaborazione col Circolo Filatelico Numismatico Mantovano, recente Campione d’Italia, con l’intervento di Lorenzo Carra e di Giuseppe Margini.

Infine presso il nuovo teatro del Dopolavoro Ferrovieri, il gruppo teatrale “Il Palcaccio” ha proposto a diversi soci la rappresentazione della “Favola dei saltimbanchi” di Michael Ende, il famoso autore di “Momo” e “La storia infinita". La fiaba, applaudita a più riprese è la storia delle tribolazioni, delle speranze e delle fantasie di una troupe di attori ormai ridotti alla miseria, ai quali viene offerta l’opportunità di essere assunti da una grande industria chimica a patto di separarsi da Eli, una bambina psichicamente “svantaggiata”. La vicenda si dipana in una atmosfera surreale e magica attraverso i sogni fantastici di una bambina.

 

1º PARTY DEL VETERANO

Fortemente voluto dal presidente Sabbadini e dal responsabile feste Pasqualini si è svolto a Casteldario, presso il ristorante Edelweiss, il 1º Party del Veterano dedicato a chi per tanti anni ha lavorato presso il nostro Istituto di credito.
Presenti oltre 100 veterani che hanno brindato in allegria agli anni passati ma soprattutto hanno trascorso una giornata gioiosa. Il CAD-BAM ha voluto premiare la Pini (ideatrice della manifestazione) e il Gilioli che quotidianamente aiutano il Circolo nei lavori di segreteria. Poi hanno ricevuto riconoscimenti anche l’unico veterano del consiglio direttivo Iotti, i due segretari Tridapali e Grandi e l’ex presidente Caramaschi, che ha preso la parola per ringraziare gli organizzatori assieme ai due ex vice-direttori della Bam, Lui e Rossi, e al primo presidente del CAD-BAM Marchetti.
Dopo il pranzo e le premiazioni ha preso la parola la voce di Wainer Mazza che ha proposto pezzi indimenticabili. Il cantautore padano ha ricevuto applausi a scena aperta per l’ottima musicalità della sua voce e per il gusto felice nella scelta dei brani.
Il presidente Sabbadini assieme a Pasqualini ha poi portato il saluto dell’ex vice-direttore Catellani che non ha potuto partecipare ed hanno ringraziato tutti i partecipanti in particolare l’ex segretario generale della Bam, Ferrari, l’ex segretario del CAD-BAM Martignoni e l’ex responsabile settore cultura Togliani.
Non sono mancati i saluti e gli abbracci e l’arrivederci al 2º Party del Veterano dove sicuramente ci saranno nuove sorprese e sicuramente più partecipanti.

 

MOUNTAIN BIKE: TRICOLORE BANCARI CAD-BAM IN LUCE

Ottima la prestazione fornita dai ciclisti targati CAD-BAM ai campionati italiani di mountain bike svoltisi la settimana scorsa a Morciano di Romagna, su un percorso interamente fuoristrada di Km. 25, con una prova cronometrata di Km. 20. Su 180 partecipanti Mozzi (17?), Santoni (27?) e Palvarini (28?) si sono piazzati nei primi trenta.

 

SCACCHI: GOLDONI CAMPIONE REGIONALE BANCARI

A Bergamo il 4 e 1’11 maggio è approdato il tris scacchistico del CAD-BAM composto da Azzoni, Caceffo e Goldoni. Mentre Azzoni e Caceffo si sono classificati a metà classifica, avendo avuto qualche battuta d’arresto, il metodico Goldoni dell’ufficio Conti Correnti non ha avuto avversari. Nella prima giornata ha vinto quattro partite su quattro portandosi subito in vetta. Nella seconda giornata il “maestro” ha bissato e si è laureato campione regionale al primo attacco.

 

CAMPESTRE: A BOLOGNA E A MODENA BUON COMPORTAMENTO DI CESCONI

La stagione podistica del CAD-BAM è iniziata nel gelo e nella neve a Modena nel “9º Trofeo Tempo di Campestre” dove si è ben comportato il bolognese Cesconi che si è classificato settimo disputando una buona gara che lo ha visto protagonista sin dalle prime battute e che ha concluso poi con un eccellente tempo.
Assente Piazza, campione italiano, per un fastidioso stiramento, è toccato ancora a Cesconi difendere i colori biancorossi nel 10º campionato Nazionale interbancario svoltosi al Parco Scuola Scandellara a Bologna. Anche in questo caso l’atleta felsineo non ha deluso le aspettative del clan aziendale.

 

EUROFLORA A GENOVA

Il settore turismo capitanato da Iotti ha colto nel segno con la gita giornaliera a Genova per la visita alla 6a esposizione internazionale del fiore e della pianta ornamentale centrando il tutto esaurito. L’edizione ’91 denominata EURO AMERI FLORA, con una particolare sezione dedicata alla flora americana, è stata il preludio alle altre più importanti previste sempre per quest’anno destinate a ricordare il cinquecentesimo anniversario della scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo.

 

CALCIO: SQUADRA DI BRESCIA TRAVOLGENTE

Il team calcistico della zona di Brescia ha vinto con 4 punti di vantaggio sulla seconda, il Credito Agrario Bresciano, il torneo interbancario ANSPI. Il Direttore tecnico Antonini ha pescato la formazione, a seconda degli avversari, dalla seguente rosa: Bellini, Ravarini, Loda, Anselmi, Lo Presti, Zizioli, Rizzini, Cabrioli, Giuliano, Montini, Di Gilio, Vezzoli, Giovanardi e Camossi.
Brescia non paga di questa affermazione, ha trionfato anche nel campionato regionale battendo una rappresentanza di Pavia per 6 a 5 d.t.s.. I marcatori della finale sono stati: Giuliano, Zizioli con due gol ciascuno e Lo Presti, Cabrioli con una marcatura a testa.Il complesso di football amatoriale di Mantova allenato da Carbonieri è stato eliminato solamente per il quoziente reti dalle finali del Dugoni e, sfortuna nera, per sorteggio dalle finali del campionato dilettanti dove si era piazzata terza nel girone eliminatorio.

 

NEVE - MONTAGNA - SCI

L’attività sciistica ha visto il tutto esaurito nella scuola di sci di Polsa S. Valentino, con ben 55 soci iscritti.
Il CAD-BAM ha approfittato delle condizioni metereologiche particolarmente favorevoli agli sport invernali facendosi promotore, tramite il vice-presidente Carbonieri, di una serie di gite che hanno riscosso un successone.Il CAD-BAM non manca di farsi valere anche nel settore dello sci agonistico. Gli atleti Romualdi, Santoni e Pinardi hanno infatti ottenuto piazzamenti di tutto rispetto nel campionato europeo bancari riuscendo ad ottenere il 1º gruppo di merito: traguardo davvero ragguardevole se si tiene conto della presenza alla competizione, di atleti svizzeri e austriaci. La squadra del CAD, inoltre, può vantare il 2º posto di Romualdi al trofeo Levoni svoltosi a Pampeago ed i buoni piazzamenti di Santoni (13º) e Pinardi (7º). Vanno citati anche l’8º posto di Romualdi ed il 10º di Pinardi al trofeo Novellini a Pampeago ed il 6º posto di Santoni nel trofeo P.E. alla Plose. Da sottolineare infine il primo posto di Romualdi al campionato provinciale Zonale dove Pinardi (4º) e Santoni (12º) hanno tenuto alto il nome del CAD-BAM.

 

RINNOVATO IL CARNEVAL BABY

Il Carnevale è il periodo dell’anno dedicato all’allegria e agli scherzi. Festa antichissima, ha nei secoli abbandonato il suo carattere di rito pagano per trasformarsi nell’occasione migliore per ridere delle contrarietà della vita e per prendere in giro i difetti propri ed altrui. Con questo spirito si è svolta la 2a edizione del Carneval Baby al Caravel Music Hall di viale della Favorita. I bambini presenti, oltre 300, accompagnati dai genitori che sono stati i veri animatori della festa assieme al gruppo degli “Arcobaleno". Ottima l’organizzazione del sig. Pasqualini che assieme agli altri adulti si è limitato ad una presenza discreta.