+39 0376 262366

Via Cremona, 29
46100 Mantova, Italia.

triangle
Le nostre Attività

Le nostre Attività

Alla scoperta dell’arcipelago delle Isole Eolie: terre dominate dal vento e dai vulcani

Cultura e Turismo

Un indimenticabile soggiorno

ALLA SCOPERTA DELL’ARCIPELAGO DELLE ISOLE EOLIE: TERRE DOMINATE DAL VENTO E DAI VULCANI
ALLA SCOPERTA DELL’ARCIPELAGO DELLE
ISOLE EOLIE:
TERRE DOMINATE DAL VENTO E DAI VULCANI

soggiorno e relax a Lipari con escursioni facoltative
dall’8 al 14 settembre 2019

 

“Meravigliose leggende bisbigliavano gli scogli, immersi in questo elemento di bellezza soprannaturale, intorno a cui i muti pesciolini giocavano. Indicibilmente bello, il regno di Eolo é al tempo stesso la sublimazione di montagna mare. Suoni magnifici riempiono le vaste sale, spiriti stravaganti abitano il regno, dai demoni del fuoco della gigantesca cavità del cratere agli spiriti che dimorano in questa grotta. Se qui tu, o mortale, non senti suonare l’arpa di Eolo, non la sentirai mai.”
Nel regno di Eolo – Adolf Freiherr von Pereira Un diario di bordo dell’estate del 1879.

Il Cad Bam propone a tutti i Soci uno stupendo viaggio alla scoperta delle isole Eolie, in Sicilia. Soggiorneremo a Lipari, in un hotel molto comodo e centrale, immerso in un giardino rigoglioso con piscina. Ogni giorno sarà possibile visitare un’isola diversa spostandosi con un grande motoscafo che porterà comodamente su ognuno di questi piccoli paradisi terrestri. L’arcipelago delle Isole Eolie in Sicilia è costituito da sette splendide isole - Lipari, Panarea, Vulcano, Stromboli, Salina, Alicudi e Filicudi - e da alcuni isolotti e scogli affioranti da un mare azzurro e limpido. L’arcipelago, caratterizzato da una natura selvaggia e incontaminata, comprende anche due vulcani attivi, Stromboli e Vulcano, meta ogni anno di decine di migliaia di turisti. Il mare che ribolle, i vulcani che ruggiscono, le montagne bianche di pomice, i faraglioni e le acque termali sono espressione di una terra forgiata nelle viscere più profonde del Tirreno direttamente nelle fucine di Efesto, Dio del Fuoco. La natura vulcanica di questo arcipelago è cosi unica e tangibile da meritarsi il prestigioso riconoscimento dell’UNESCO come luogo Patrimonio dell’Umanità. L’abitato principale è rappresentato dal comune di Lipari. La città, con il suo vivace dedalo di vicoli raccolti sotto un’antica cittadella, è un luogo meraviglioso per vagare senza meta e regala un assaggio perfetto della storia delle isole. Nel IV millennio a.C. i popoli neolitici vi scoprirono le vaste riserve di ossidiana, e videro nei territori eoliani un importante centro di ricchi traffici transmediterranei. Dedicate un’intera giornata a scoprire sei millenni di storia visitando il Museo archeologico della città dove gli attrezzi di ossidiana fanno il paio con un’incredibile collezione di maschere teatrali greche. Per vedere il lato più selvaggio dell’isola, fate un giro di 10 minuti in autobus e raggiungete il punto panoramico Quattrocchi, dove un’incantevole vista della costa rocciosa si estende per 5 km a sud fino alla vicina isola di Vulcano. Da qui potrete percorrere un sentiero di 15 minuti fino a Valle i Muria, una spiaggia di sabbia circondata dagli scogli dove si può prendere il sole, nuotare, sorseggiare drink nel bar rustico ricavato nella caverna.
Panarea è l’isola più piccola e meno elevata delle Eolie (421 mt. il suo punto più alto, il Timpone del Corvo), ma la più antica di tutte ed attrae tantissimi turisti per le coste incontaminate, i fenomeni eruttivi subacquei e la movida notturna. L’isola forma un minuscolo arcipelago insieme agli isolotti di Basiluzzo, Spinazzola, Lisca Bianca, Dattilo, Bottaro, Lisca Nera (di cui rimangono pochi resti), gli scogli dei Panarelli e delle Formiche. L’approdo turistico è nella contrada di San Pietro, con caratteristiche case, botteghe e negozi. Vulcano: secondo la mitologia greca a Vulcano si trovavano le fucine di Efesto, dio del fuoco e fabbro. Sull’isola si possono osservare fenomeni di origine vulcanica: fumarole, getti di vapore sia sulla cresta che sottomarini, e fanghi sulfurei dalle apprezzate proprietà terapeutiche. Stromboli è sede del più attivo dei vulcani europei, con spettacolari e frequenti eruzioni che si possono ammirare anche dall’Osservatorio della Marina Militare, a Punta Labronzo. Con un po’ di fortuna si può assistere alla Sciara del Fuoco: la colata lavica che scende fino al mare. Da visitare sono il borgo di San Vincenzo dove attraccano le barche, con le sue caratteristiche casette bianche; la frazione di Ginostra abbarbicata sulla roccia e raggiungibile solo con una mulattiera; lo scoglio dello Strombolicchio, sormontato da un grande faro e nato da una delle più antiche eruzioni vulcaniche delle isole Eolie. Salina è la seconda isola per estensione e con i rilievi più alti dell’arcipelago, ospita un bellissimo bosco di felci (la Fossa delle Felci), a strapiombo su splendide spiagge come quella di Pollara. Salina è anche famosa per essere stata il set del film “Il Postino” di Massimo Troisi e per la rinomata granita locale.

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

 

1° giorno: Domenica, 8 settembre 2019 - BOLOGNA / CATANIA / LIPARI
Ritrovo dei signori partecipanti a Mantova, Via Luzio (Auditorium ex Bam) in orario che sarà comunicato in seguito; sistemazione sul pullman riservato e partenza per Catania con volo Alitalia da Bologna delle ore 09:20. All’arrivo, trasferimento in bus riservato a Milazzo, dove ci imbarcheremo sul traghetto che in due ore circa di navigazione arriverà a Lipari. Cena e pernottamento all’hotel Aktea 4* www.hotelaktea.com

2° giorno: Lunedì, 9 settembre 2019 – LIPARI / SALINA o RELAX
Dopo la prima colazione in hotel, escursione facoltativa: partenza in barca per la circumnavigazione dell’isola di Lipari passando per le Cave di Pomice. Proseguimento quindi per Salina, l’isola più verde dell’arcipelago grazie alla fertilità del suolo e alla ricchezza della flora. Sosta a S. Maria di Salina, relax, shopping e tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio, rientro in hotel costeggiando il versante occidentale di Lipari per ammirare i suoi stupendi faraglioni. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno: Martedì, 10 settembre 2019 - LIPARI / PANAREA / STROMBOLI o RELAX
Prima colazione e pranzo in hotel. Mattinata libera. Nel pomeriggio partenza in barca per escursione facoltativa a Panarea dove sosteremo per una passeggiata (sosta di circa 2 ore). È questa l’isola più piccola e la meno elevata dell’arcipelago eoliano, nonché la più antica, e con gli isolotti di Basiluzzo, Spinazzola, Lisca Bianca, Dattilo, Bottaro, Lisca Nera e gli scogli dei Panarelli e delle Formiche, costituisce un microarcipelago fra Lipari e l’isola di Stromboli posto su un unico basamento sottomarino. Proseguiremo quindi per Stromboli situata all’estremità nord orientale dell’arcipelago. Un gigante nero, "Iddu", si staglia in tutta la sua imponenza sul mare blu intensissimo.
Da millenni il cono vulcanico con il pennacchio ed i suoi "scatti", come sono chiamati i rimbombi delle esplosioni, è come un faro per i naviganti. A coloro che si avvicinano all’isola, appena l’oriente comincia a scurirsi, diventa visibile la fiamma del vulcano, ad intervalli regolari di 15/20 minuti. Incute un timoroso rispetto questo giovanissimo vulcano di 100.000 anni, forse unico al mondo per le sue tre bocche in perenne attività esplosiva; tra i più alti in Europa, 2400 metri tra cono e fondale. Cena libera a Stromboli. Dopo la cena ci imbarcheremo per vedere la Sciara del Fuoco e assistere, dal mare, allo spettacolo dei lapilli incandescenti: una meraviglia della natura! Ritorneremo quindi in hotel a Lipari entro la mezzanotte. Pernottamento.

4° giorno: Mercoledì, 11 settembre 2019 - ALICUDI E FILICUDI o RELAX
Prima colazione in hotel: giornata a disposizione dei partecipanti che potranno fare il bagno nelle acque cristalline di Lipari e rilassarsi per godere a pieno l’atmosfera di questa isola oppure potranno partecipare all’escursione in barca, facoltativa, per l’intera giornata, alla scoperta di Alicudi e Filicudi, le isole più selvagge dell’arcipelago e anche le più lontane da Lipari. Rientro in hotel cena e pernottamento.

5° giorno: Giovedì, 12 settembre 2019 - LIPARI
Prima colazione in hotel. Partenza con i pullmini per il giro dell’isola di Lipari. Pomeriggio a disposizione da dedicare al mare in completo relax. Cena a base di pesce in un ristorante tipico dell’isola. Pernottamento in hotel.

6° giorno: Venerdì, 13 settembre 2019 - VULCANO
Prima colazione in hotel. Escursione facoltativa di mezza giornata a Vulcano: il tour inizia costeggiando la baia di ponente dell’isola di Lipari, con visita alla grotta degli Angeli e ai Faraglioni e sosta per un bagno, alla suggestiva spiaggia di Vini. Si prosegue verso l’isola di Vulcano con visita alla Grotta del Cavallo e alla deliziosa piscina di Venere. Sarà possibile visitare la famosa pozza naturale dei fanghi e delle acque sulfuree. I fanghi centenari di Vulcano, le zone sulfuree in mare aperto e adiacenti alla zona dei fanghi, dislocate vicino al porto d’arrivo, dove ogni giorno sgorga dal sottosuolo fango rinfrancante e dove, migliaia di persone s’immergono tutto l’anno, per ottenere i benefici per la pelle, per le malattie ossee e quelli respiratori, sono i primi da sempre, ad essere sfruttati in maniera costante. Il laghetto naturale dei fanghi caldi è il risultato perfetto dell’equilibrio tra intervento dell’uomo e natura. L’intervento artificiale umano non ha violentato nulla del patrimonio naturale già esistente, anzi, i lavori di rimozione della crosta superficiale, effettuati negli anni sessanta del novecento, per creare il laghetto vulcanico, hanno permesso all’uomo di poter sfruttare al meglio le proprietà del luogo senza alterare, artificialmente, le qualità originarie. Il laghetto vulcanico presenta emissioni di acqua di falda con presenza di vapori di zolfo, anidriti, sali di metalli e radioattività naturale. Sembrerebbe impensabile riuscire ad immergersi nelle acque di un luogo dove l’odore pregnante dello zolfo è percepibile già in lontananza, ma la suggestione paesaggistica e gli effetti benefici dei fanghi vulcanici infondono una sensazione di grande benessere da rendere l’esperienza dell’immersione nei fanghi unica ed imperdibile, se consideriamo che è come portarsi via un souvenir di benessere, relax e godimento di tutti i sensi. Nel pomeriggio rientro in hotel e cena. Pernottamento.

7° giorno: Sabato, 14 settembre 2019 LIPARI / TAORMINA / BOLOGNA
Prima colazione in hotel. Check out dall’albergo: il personale dell’hotel trasferirà i bagagli al ponte di imbarco del traghetto che ci porterà a Milazzo. All’arrivo, partenza per Taormina con pullman riservato: visto che l’orario del volo ce lo permette, abbiamo inserito nel programma una sosta in questa famosa città per una passeggiata libera in centro storico. Pranzo libero. In seguito, partenza per l’aeroporto di Catania dove, dopo il disbrigo delle formalità, rientreremo a Bologna col volo di linea Alitalia delle ore 18:25. A Bologna ci attenderà il pullman riservato che ci porterà a Mantova.

 
NOTA BENE: le escursioni in barca potranno essere invertite o posticipate anche all’ultimo momento a seconda delle condizioni del mare.
 

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE (minimo 25 adesioni):

COSTO DEL VIAGGIO
1.100,00 €
SUPPLMENTO CAMERA SINGOLA
220,00 €

 

ACCONTO
320,00 €

 

COSTI ESCURSIONI IN BARCA FACOLTATIVE
 

(da prenotare all’atto di iscrizione al viaggio):

Escursione Lipari / Panarea / Stromboli in notturna
partenza ore 10:00 con rientro alle ore 22:00
35,00 €
Escursione Lipari / Alicudi / Filicudi / Lipari
partenza ore 9:30 con rientro alle ore 18:00
30,00 €
Escursione Lipari / Vulcano / Lipari
partenza ore 9:30 con rientro alle ore 17:00
25,00 €
Escursione Lipari / Salina / Lipari
partenza ore 10:00 con rientro alle ore 17:00
30,00 €
Pacchetto che comprende tutte le escursioni
120,00 €

 

LA QUOTA COMPRENDE:
  • trasferimento in pullman privato Mantova/aeroporto di Bologna/Mantova;
  • sistemazione in hotel 4 stelle a Lipari con trattamento di mezza pensione;
  • il trasferimento in pullman riservato dall’aeroporto di Catania a Milazzo e viceversa;
  • aliscafo /Milazzo /Lipari/ Milazzo;
  • una cena a base di pesce in ristorante tipico in centro a Lipari;
  • il giro di Lipari con pullmini da 8 pax;
  • gli ingressi turistici nelle isole;
  • carnet di biglietti per il bus navetta dall’hotel alla spiaggia di Lipari (Canneto);
  • assicurazione medico bagaglio;
  • accompagnatore per tutta la durata del viaggio.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:
  • i pranzi e le bevande;
  • l’assicurazione annullamento viaggio (€ 58,00 a persona da sottoscrivere, se interessati, all’atto di iscrizione al viaggio);
  • le escursioni in motoscafo alle varie isole (prenotabili anche all’atto di iscrizione al viaggio);
  • tutto quanto non espressamente riportato alla voce “la quota comprende”.

 

TERMINE ISCRIZIONI:
26 giugno 2019

 

REFERENTE CAD BAM:
Chiara Steccanella

 

NOTA BENE: ricordiamo che per poter partecipare alle manifestazioni del Cad Bam è necessario essere iscritti alla nostra associazione come Soci ordinari e/o Soci aggregati e/o Soci annuali. I Soci “Annuali” dovranno versare la quota di partecipazione tramite bonifico bancario sul conto corrente del “Circolo Aziendale Dipendenti Banca Agricola Mantovana” IBAN IT18I0103011503000010000226, causale “Viaggio alle Isole Eolie” solo nel caso non fossero correntisti di Banca Monte Paschi Siena.

INOLTRE: il Cad Bam non accetta prenotazioni telefoniche. E’ necessario iscriversi alla manifestazione esclusivamente tramite il modulo in calce alla circolare oppure tramite il nostro sito internet www.cadbam.it dove, dopo aver aperto la pagina della circolare interessata, troverete il modulo di iscrizione online. Per coloro che si recheranno direttamente alla sede del Circolo per il pagamento brevi manu, sarà necessario compilare in loco il modulo di iscrizione e lasciarlo alla nostra Segreteria (aperta dalle ore 9:00 alle ore 12:30 sabato e domenica esclusi). Qualora le richieste di partecipazione eccedano il numero di posti disponibili, come di consueto, i partecipanti verranno ammessi seguendo tassativamente l’ordine di iscrizione.

 

Per maggiori informazioni:
  • contattare la Segreteria del Cad Bam dal lunedì al venerdì dalle ore 9:0 alle 13:00, tel. 0376 262366;
  • inviare un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo: info@cadbam.it oppure chiara.steccanella@cadbam.it.